I principali paesi produttori di acciaio in Europa

L'importanza dell'acciaio

L'acciaio è una componente essenziale dei progetti di costruzione in tutto il mondo grazie alla sua forza e al basso costo. Composto principalmente da ferro e carbonio, questo metallo risale a circa 4000 anni fa. La richiesta di acciaio aumentò significativamente durante la rivoluzione industriale del 1850, quando era necessaria per centrali elettriche, navi, ferrovie e attività minerarie. A quel tempo, la Gran Bretagna guidava il mondo nella produzione di acciaio. Oggi l'acciaio è una parte importante dell'economia mondiale e l'approvvigionamento globale di acciaio è prodotto principalmente dall'Asia (circa il 40%), dall'Europa (37%) e dal Nord America (15, 5%). Questo articolo esamina da vicino i principali paesi produttori di acciaio in Europa.

I principali paesi produttori di acciaio in Europa

Unione europea

Come accennato, l'Europa è responsabile del 37% della produzione mondiale di acciaio. All'interno dell'Europa, i membri dell'Unione Europea sono considerati il ​​secondo produttore di acciaio al mondo dopo la Cina. Insieme, questa organizzazione produce l'11% dell'acciaio nel mondo o un tasso medio annuo di 177 milioni di tonnellate. Nel 2014 questo numero era leggermente diminuito, a 169, 3 milioni di tonnellate. L'Unione europea ha 500 siti di produzione di acciaio distribuiti in 23 paesi membri. Ogni sito contribuisce in modo significativo all'economia europea, fornendo l'acciaio necessario per l'industria automobilistica, elettrotecnica, edilizia e meccanica. L'acciaio è considerato uno dei componenti chiave per raggiungere l'obiettivo economico dell'UE di aumentare i contributi del settore industriale. Nello specifico, l'UE spera che il settore industriale raggiunga un contributo del 20% al prodotto interno lordo nazionale (PIL) entro il 2020.

Russia

La Russia guida il mondo nella produzione di acciaio, producendo 71, 5 milioni di tonnellate a partire dal 2014. Nel 2007, i livelli di produzione di questo paese erano a 72, 4 milioni di tonnellate, ma la produzione è diminuita significativamente sia nel 2008 che nel 2009. A partire dal 2010, la produzione annuale della Russia è rimbalzata vicino ai livelli del 2007. Gran parte di ciò che viene prodotto in Russia rimane all'interno del paese. I lingotti d'acciaio rappresentano solo lo 0, 64% delle esportazioni totali, per un valore di circa 247 milioni di dollari.

Germania

Il secondo produttore di acciaio al mondo è la Germania. Nel 2014 questo paese ha prodotto 42, 9 milioni di tonnellate di acciaio, un leggero aumento rispetto ai numeri del 2012 e del 2013. Come la Russia, tuttavia, la produzione di acciaio in Germania è stata la più alta nel 2007, quando la World Steel Association ha registrato 48, 6 milioni di tonnellate di produzione. La Germania ha un numero di esportazioni contenenti acciaio, con una categoria di barre di acciaio che rappresenta la più grande percentuale di esportazioni all'1, 3% o 1, 22 miliardi di dollari.

tacchino

La Turchia è il terzo produttore di acciaio in Europa. Questo paese ha registrato un aumento progressivo della produzione negli ultimi 10 anni circa. Nel 2007, ha prodotto circa 25, 8 milioni di tonnellate di acciaio, e nel 2014 tale numero è aumentato a 34 milioni di tonnellate. Il più alto anno di produzione per la Turchia è stato nel 2012, tuttavia, quando ha prodotto 35, 9 milioni di tonnellate di acciaio. La Turchia ha un'economia da esportazione di $ 17, 5 miliardi. Di queste esportazioni, le barre di acciaio rappresentano l'1, 5% di tutti i prodotti esportati per un valore di $ 256 milioni.

Il grafico pubblicato di seguito offre uno sguardo più approfondito sulla produzione di acciaio in altri paesi europei.

I principali paesi produttori di acciaio in Europa

RangoPaese / RegioneProduzione di acciaio grezzo (milioni di tonnellate), 2014
1Unione europea169, 3
2Russia71.5
3Germania42.9
4tacchino34.0
5Ucraina27.2
6Italia23.7
7Francia16.1
8Spagna14.2
9Regno Unito12.1
10Polonia8.6
11Belgio7.3
12Austria7.9
13Olanda7.0
14Repubblica Ceca5.4
15Slovacchia4.7
16Svezia4.5
17Kazakistan3.7
18Romania3.2
19Finlandia3.8
20Bielorussia2.5
21Lussemburgo2.2
22Grecia1.0