I leader mondiali nella produzione di cetrioli

Cetrioli e cetriolini si pensa siano nati molto tempo fa in India, in particolare tra il Golfo del Bengala e le montagne dell'Himalaya. Cetrioli e cetriolini sono probabilmente tra le colture più antiche del subcontinente indiano, e di solito sono classificati insieme perché appartengono alla stessa specie, anche se provengono da diversi gruppi di cultivar. Altre ricerche affermano che le loro origini provengono dall'Africa tropicale e dall'Egitto, dove si pensa siano state usate dalle persone per molte generazioni. Oggi l'Egitto rimane tra i maggiori produttori di cetrioli e cetriolini del mondo. È interessante notare che l'India, d'altra parte, non è tra i maggiori produttori globali. Tuttavia, il consumo interno è trascurabile e quasi tutti i suoi prodotti vengono esportati, il che lo rende uno dei maggiori esportatori di ortaggi del mondo.

Cina: il capo del cetriolino incontrastato

Per un bel po 'di tempo, la Cina si è posizionata al primo posto come il maggior produttore mondiale di cetrioli e cetriolini. Seguendo il settore agricolo cetriolo cinese sono quelli di paesi come la Turchia e l'Iran bene al suo West. Questi tre paesi sono stati in grado di mantenere le prime tre posizioni per la maggior parte del nuovo millennio, con la Cina stimata a produrre circa tre quarti del totale globale ogni anno. In effetti, lo scorso anno ci sono stati 54, 3 milioni di tonnellate di questi vegetali prodotti in Cina. Lo stesso non si può dire di paesi come gli Stati Uniti, dove la produzione di queste materie prime è gradualmente diminuita, con una riduzione della produzione annua del 20% circa dal 2000. La stessa tendenza si sta osservando in Giappone, mentre paesi come la Spagna si stanno spostando verso l'alto nelle classifiche di produzione di cetrioli. La diminuzione del Giappone è stata in gran parte influenzata da disastri catastrofici che sono stati sperimentati nell'ultimo decennio, come è avvenuto in Tailandia. Tuttavia, rimangono per essere tra i migliori produttori di cetrioli e cetriolini a livello globale.

Cambiamenti nella produzione globale di cetrioli

La Spagna ha prodotto circa 754.400 tonnellate di cetrioli e cetriolini, un incremento significativo rispetto a quello dell'anno precedente. Il principale partner commerciale per le esportazioni di ortaggi in Spagna continua ad essere la Germania, dove fornisce almeno il 37% della domanda di cetrioli e cetriolini in termini di valore monetario. Paesi come i Paesi Bassi e il Messico sono stati in grado di mantenere le loro posizioni tra i principali fornitori mondiali di cetriolo lo scorso anno. La Russia, nel frattempo, dovrebbe mantenere la sua posizione per alcuni anni a venire, perché il consumo interno di cetrioli in Russia è elevato e non mostra segni di rallentamento. Secondo recenti studi di mercato, la Bielorussia è tra gli esportatori di cetrioli e cetriolini in più rapida crescita al mondo, con un aumento stimato dell'11, 3% nel valore delle esportazioni all'anno.

Cetrioli coltivati ​​in Nord America

La produzione statunitense di verdure è stata di circa 747, 6 mila tonnellate l'anno scorso, un netto calo rispetto agli anni passati. Ad esempio, nel 2010, la produzione statunitense di cetrioli e cetriolini era di 1, 42 milioni di tonnellate. Paesi come il Messico e il Canada sono la destinazione principale per la maggior parte dei cetrioli e dei cetrioli prodotti negli Stati Uniti, sebbene ciascuno di essi produca essi stessi una buona parte di tali prodotti. In particolare, il Messico ha avuto una produzione annua di 637, 4 migliaia di tonnellate di questi vegetali all'ultimo conteggio, molto più elevata delle 222, 9 migliaia di tonnellate canadesi di cetriolo e cetriolo prodotti ogni anno. La tendenza sembra variare di anno in anno poiché negli anni precedenti il ​​Canada aveva una posizione molto più forte.

Una verdura di commercio

Cetrioli e cetriolini possono essere coltivati ​​in molte aree, e la loro produzione può essere ottimizzata se vi è il sostegno da parte degli enti governativi competenti per sviluppare migliori sementi e combattere tali aggressori come moscerini della frutta. Le questioni relative ai dazi all'importazione di barattoli o persino di imballaggi sfusi possono anche essere la causa di paesi con potenziali di crescita elevati, come l'India e gli Stati Uniti, che non stanno meglio nelle classifiche. Pur non offrendo molto di un pugno nutrizionale, un amore globale per i cetrioli croccanti ha reso questi prodotti agricoli un importante contributo alle economie di molti paesi in tutto il mondo.

I leader mondiali nella produzione di cetrioli

  • Visualizza le informazioni come:
  • Elenco
  • Grafico
RangoNazioneCetrioli e cetriolini prodotti (tonnellate)
1Cina54.315.900
2tacchino1.754.613
3Iran (Repubblica Islamica del)1.570.078
4Federazione Russa1.068.000
5Ucraina1.044.300
6Spagna754.400
7Stati Uniti d'America747.610
8Messico637.395
9Egitto631.129
10Uzbekistan607.397
11Giappone574.900
12Polonia512.714
13Indonesia467.691
14Iraq405.610
15Olanda400.000
16Kazakistan356.850
17Tailandia265.000
18Corea del Sud254.576
19Canada227.922
20Arabia Saudita226.180
21Camerun224.903
22Germania223.429
23Bielorussia219.483
24Azerbaijan218.326
25Libano177.831