Fatti dei cervi d'acqua - Animali dell'Asia

Il cervo d'acqua è una piccola specie della famiglia dei cervi che assomiglia più a un cervo muschiato che a un vero cervo. È originario della Cina e della penisola coreana. Le due sottospecie del cervo marino sono il cervo coreano e il cervo cinese. Sono considerati cervidi anche se mancano i palchi e le zanne prominenti. Il cervo d'acqua è seriamente minacciato nei loro habitat nativi a causa del bracconaggio e della distruzione dell'habitat. In alcune aree, sono cacciati per il cibo, e in altri, sono trattati come un parassita agricolo che dovrebbe essere eliminato.

4. Comportamento

I cervi acquatici sono antisociali; preferiscono vite solitarie lontano da un altro animale. I maschi sono territoriali e delimitano il territorio usando le feci e l'urina. Mordono anche parti di vegetazioni per marcare i confini. Sebbene i maschi abbiano canini lunghi, non sono legati al carnivoro. Usano le loro zanne come armi durante combattimenti territoriali e di accoppiamento. Il perdente di un concorso viene cacciato dal territorio e non è autorizzato ad accoppiarsi con nessuna femmina entro il confine. Le femmine sono territoriali solo durante la stagione degli amori, ma quando la stagione finisce, possono essere viste vagare in altri territori. Possono essere trovati mentre si nutrono in gruppi di membri non correlati che si disperderanno al segnale di pericolo. Le femmine sono aggressive nei confronti degli altri cervi prima e dopo la nascita. Emettono il suono del latrato che viene interpretato come un allarme, un suono di sofferenza o un avvertimento.

3. Habitat e gamma

Il cervo marino è originario delle zone umide costiere di Yancheng, delle regioni inferiori del fiume Yangtze e delle isole dello Zhejiang. La zona smilitarizzata offre un habitat protetto per il grande sviluppo di greggi. Una volta vagavano per la Cina occidentale e meridionale, ma sono attualmente estinti in queste regioni. La popolazione nordcoreana è fiorente a causa delle foreste e delle zone umide ben conservate. Abitano le rive del fiume e le paludi dove i giunchi e le alte canne fungono da cibo e protezione dai predatori e dai bracconieri. Sono eccellenti nuotatori e possono nuotare per lungo tempo per raggiungere isole remote. Una volta la popolazione coreana era considerata vulnerabile dalla IUCN, ma l'estinzione dei predatori, in particolare i leopardi e le tigri coreane, portò a una rinascita della popolazione. Oggi, cervi acquatici cinesi si trovano anche in Argentina, Francia, Stati Uniti e Regno Unito.

2. Dieta

La dieta primaria del cervo d'acqua consiste in erba, carici, canne e altre piante delle zone umide. La disponibilità del cibo influenza i loro habitat, ma quelli che vivono nelle zone umide hanno una dieta più varia rispetto a quelli che abitano le praterie. Occasionalmente, le praterie sono sottoposte al fuoco per stimolare lo sviluppo di nuovi germogli. I lunghi canini dei maschi sono flessibili e aiutano l'animale a stringere meglio.

1. Descrizione fisica

Il cervo d'acqua ha un collo lungo, gambe lunghe e strette guance pelviche e pettorali. Le zampe posteriori sono leggermente più lunghe e potenti rispetto alla parte anteriore. Le loro code corte tra 1, 9 e 3, 8 pollici sono appena visibili mentre le loro orecchie sono corte e arrotondate. I loro cappotti sono di colore marrone dorato con i capelli neri intervallati. Il loro cappotto diventa più spesso e ruvido durante l'inverno per mantenere l'animale caldo. I giovani nascono con cappotti marrone scuro. I maschi hanno lunghi canini sporgenti che provengono dalla mascella superiore e assomigliano ai canini del cervo muschiato. I canini possono crescere fino a circa 2, 1 pollici. Durante un conflitto, il cervo contrae il labbro inferiore, e con i canini eretti le mosse più vicine. Un cervo maschio maturo si trova a 2, 5-3, 3 piedi e pesa qualsiasi cosa tra 20 e 31 libbre.