Chi era Laura Bridgman?

Laura Dewey Lynn Bridgman era americana nata nel New Hampshire il 21 dicembre 1829. È famosa per aver ricevuto un'educazione formale nonostante fosse cieca e sorda. Ha realizzato questa impresa circa 50 anni prima della famosa Helen Keller. Laura Bridgman è stata forse resa più famosa attraverso la scrittura di Charle Dickens. Charles Dickens ha preso nota di Laura Bridgman nel suo tour in America nel 1842, e di conseguenza ha scritto su di lei.

Primi anni di vita

Laura è nata in una famiglia di tre sorelle ed è stata l'ultima nata per i Bridgmans. Nata come una bambina sottopeso, l'infanzia di Laura era spiacevole. Ha sofferto di convulsioni per un anno dopo la sua nascita ed era generalmente malaticcia. Quando aveva due anni, ha contratto la scarlattina che le ha paralizzato i sensi, lasciandola solo con il senso del tatto. La sua guarigione miracolosa non le restituì la vista o l'udito, ma le restituì il senso del gusto e dell'olfatto. Le sue due sorelle hanno sofferto la stessa febbre ma purtroppo sono morte a morte, lasciando i Bridgman devastati.

carriera

Le condizioni di Laura sono state portate alla luce da James Barrett del Dartmouth College. Bridgman è entrato nell'Istituto Perkins con l'aiuto del Dr. Samuel Gridley Howe, il suo istruttore ufficiale. Dopo essere stata per un po 'di nostalgia, Laura si affezionò alla sua matrona e alla sua prima istruttrice, la signorina Lydia Hall Drew. Howe ha deciso di insegnare a Laura mezzi tattili per comunicare usando la stampa di lettere sollevate. Il suo approccio era molto diverso: prima insegnava a Laura a leggere intere parole prima delle lettere. Più tardi, poteva aiutarla a distinguere tra le singole lettere di ogni parola. L'impresa fu un successo, e due anni dopo, Laura scrisse il suo nome sulla stampa.

Maggiori contributi

Dopo aver trascorso molti anni presso l'istituzione, Bridgman divenne un istruttore assistente di cucito. Si dice che sia stata severa ma molto gentile con le sue juniores. La scuola le ha fornito una casa e bisogni fondamentali che l'hanno tenuta all'istituto. I suoi contributi significativi sono stati raggiunti attraverso il suo principale istruttore, Howe, che ha perfezionato la comunicazione tattile su una persona sordo-cieca, un'impresa che non era mai stata compiuta su nessun altro prima. Un significativo beneficiario di questo è il famoso Hellen Keller che ha avuto lo stesso handicap di Laura.

Morte e eredità

Nel 1850, il lungo viaggio dell'istruzione di Bridgman terminò. Tornò a casa dove si riunì con la famiglia e gli amici. Preferiva passare il tempo a cucire e vendere fazzoletti ricamati, dolcetti all'uncinetto e borse. Il 24 maggio 1889, Laura Dewey Lynn Bridgman morì all'età di 59 anni.

Bridgman è stato ricordato per essere stato qualcuno che ha toccato le anime di tutto il mondo con la sua capacità elastica di superare gli ostacoli nella vita. C'è una nave della Libertà che prende il nome dalla sua eredità. Scrittori e produttori hanno prodotto film e pubblicazioni letterarie dopo di lei. Kimberly Elkins ha prodotto il film What is Visible come un racconto fittizio della vita di Bridgman. Il caso della sua vita è citato anche in La Symphonie Pasorale di Andre Gide.