Chi era il 26 ° presidente?

Dove è nato il presidente Roosevelt?

Theodore "Teddy" Roosevelt nacque in una famiglia ricca il 27 ottobre 1858 a Manhattan, New York. Anche se ha sofferto di problemi di salute in gioventù e nell'infanzia (in particolare l'asma grave), era un bambino curioso e brillante che era affascinato dalla zoologia. Era anche rigorosamente impegnato in una varietà di attività fisiche, tra cui il campeggio e il pugilato. A causa delle sue condizioni di salute, è stato per lo più istruito a casa dai tutor e dai suoi genitori. Ciò tuttavia non gli impediva di eccellere accademicamente. Infatti, nel 1876, Roosevelt entrò nell'Harvard College e quattro anni più tardi si diplomò con un Bachelor of Arts. Poi andò alla Columbia Law School, ma presto rimase disilluso dagli studi e successivamente entrò in politica.

L'inizio di una carriera politica

Roosevelt era un politico tanto quanto un soldato. Sebbene avesse già iniziato la sua carriera politica come membro dell'Assemblea di Stato di New York dal 1882 al 1884, il suo vivo interesse per i militari lo portò a unirsi alla battaglia nella guerra ispano-americana. Divenne tenente colonnello del Rough Rider Regiment e contribuì notevolmente al successo finale della battaglia di San Juan Hill in guerra. Ora noto come eroe di guerra nazionale, fu eletto governatore di New York nel 1898. Dopo la morte del primo vice presidente del presidente William McKinley, Roosevelt fu scelto come vicepresidente. Più tardi, con l'assassinio del presidente McKinley nel 1901, Roosevelt divenne il 26 ° presidente degli Stati Uniti. A soli 43 anni, era l'uomo più giovane a servire in quella posizione. Nel 1904, fu eletto popolarmente per servire ancora una volta come Presidente degli Stati Uniti.

Qual è il presidente Eisenhower noto per aver contribuito?

Durante la sua presidenza, Roosevelt ha fatto una serie di misure diplomatiche attive. Le sue aggressive politiche estere integrarono meglio il giovane paese nella politica mondiale. Ha mediato la guerra russo-giapponese, che gli è valsa il premio Nobel, e ha raggiunto un accordo di gentiluomo sull'immigrazione con il Giappone. A livello nazionale, centralizzò il controllo economico della nazione stabilendo il controllo federale sulla costruzione di ferrovie e mettendo sotto controllo il potere monopolistico di grandi società e trust, facendolo conoscere come il "trust-buster". Ha anche dato un notevole contributo alla conservazione, aggiungendo enormi aree di foreste nazionali in Occidente e riservando terreni per uso pubblico, oltre a promuovere vasti progetti di irrigazione nel settore agricolo.

Che tipo di sfide ha affrontato Theodore Roosevelt durante la sua presidenza?

Quando Roosevelt entrò in carica, ci furono una serie di problemi interni che causarono malcontento pubblico e richiesero un'azione urgente da parte del governo. Le condizioni delle baraccopoli nelle città si stavano deteriorando, l'industria alimentare non regolamentata stava creando problemi di salute e suscitando la rabbia dell'opinione pubblica, e la rapida industrializzazione della nazione stava causando enormi rischi ambientali in tutto il panorama americano. Di fronte a questi problemi, Roosevelt era risoluto nel far rispettare le riforme. Ha affrontato le minacce al benessere generale introducendo normative più severe su importanti industrie. Il Meat Inspection Act del 1906 e il Pure Food and Drug Act erano passati, stabilendo standard chiari sulla trasformazione dei prodotti alimentari e sulle droghe farmaceutiche. Ha anche esteso la protezione federale alle risorse naturali della terra e della fauna selvatica.

Theodore Roosevelt's Death and Legacy

Dopo aver subito un'embolia coronarica, il sessantenne Teddy Roosevelt morì improvvisamente nel sonno, il 6 gennaio 1919, nella sua tenuta di Long Island a Sagamore Hill. Fu sepolto al Youngs Memorial Cemetery di New York. È ricordato non solo come un politico straordinario, ma come una figura colorata a tutto tondo in generale. È celebrato sia dai liberali che dai conservatori del suo paese, un'impresa che pochi possono pretendere di ottenere. I liberali lo lodano per i suoi successi nell'installare i moderni programmi di welfare, e per intraprendere misure di conservazione ambientale, così come la sua dedizione alla riforma anti-trust. I conservatori, d'altra parte, ammirano il suo impegno per la diplomazia attiva e l'azione militare. È anche ricordato come un militante, uno scrittore e un esploratore. Roosevelt è stato incluso nel famoso Mount Rushmore Memorial nelle Black Hills del South Dakota, insieme ai presidenti George Washington, Thomas Jefferson e Abraham Lincoln.