Babirusa Fatti: animali dell'Asia

A volte noto come cervo-maiale, il babirusa è un membro della famiglia dei suini del genere Babyrousa. Gli animali esistono nelle isole indonesiane conosciute come Wallacea che comprende le isole di Togian, Buru, Sula e Sulawesi. In precedenza, il nome era usato universalmente per riferirsi a tutti i membri del genere, ma nel 2002 vi fu una divisione scientifica. A seguito del cambiamento, gli animali di Buru e Sula sono ora scientificamente noti come Buru babirusa mentre le specie di North Sulawesi sono conosciute come Buru celebensis .

Descrizione fisica

La caratteristica fisica più notevole di questi animali sono i lunghi e sporgenti canini nei maschi. Questi canini si curvano verso l'alto e possono finire per impalare la fronte del proprietario. Le femmine a volte hanno canini più corti o del tutto assenti. Tra le diverse specie, ci sono diverse caratteristiche. Ad esempio, la babirusa dorata ha un pelage che può essere bianco, nero, oro cremoso o completamente dorato con groppa nera. Quelli provenienti dalle Sulawesi settentrionali tendono ad avere i capelli corti che possono dare un'impressione di calvizie. La lunghezza media di un adulto può raggiungere fino a 3 piedi e 7 pollici con code che crescono fino a 1 piede. L'altezza può raggiungere 2 piedi e 7 pollici alla maturità mentre il peso medio tra 94, 71 e 220 libbre.

Habitat

Questi animali sono originari delle già citate isole indonesiane. A Sulawesi, vagano dalla penisola settentrionale alle province meridionali e sudorientali. Nonostante sia nativo di queste parti, l'Arcipelago di Banggai, tra Sulawesi e Sula, non ospita specie. Attualmente vivono per lo più nelle parti più alte delle isole, nonostante siano stati precedentemente confinati nelle parti inferiori. Preferibilmente, i babirus vivono lungo le sponde delle foreste pluviali tropicali.

Nei loro habitat, i maschi preferiscono vivere in solitudine. Le femmine e i giovani sono socievoli e spesso vivono insieme in gruppi di 84 animali. In una lotta, i compiti superiori che perforano il cranio sono usati per il lavoro difensivo mentre l'offesa è delegata alla mascella inferiore. Tutti i babirus devono macinare regolarmente le sue zanne contro una superficie dura. In caso contrario, i denti continueranno a crescere senza controllo fino a quando non finiranno per uccidere il proprietario.

Riproduzione

Durante la stagione degli amori, i maschi si battono per il diritto di accoppiarsi. Le femmine gestiscono le gravidanze per un periodo compreso tra 150 e 157 giorni fino al parto. In genere una cucciolata ha 1 o 2 maialini. La maturità è raggiunta tra uno e due anni e possono vivere fino a 24 anni.

Dieta

Come tutte le specie di suini, gli animali sono onnivori. A differenza di altre specie di maiali, tuttavia, la babirusa non usa il suo sbuffo per scavare tranne che in luoghi morbidi come una palude. La dieta principale comprende foglie, frutta, materiale animale e radici. Anche i dadi sono facilmente fessurati usando le mascelle forti.

Conservazione

Tutte le specie dell'animale sono classificate come minacciate o vulnerabili dalla IUCN. Tuttavia, la caccia illegale e il disboscamento eccessivo hanno entrambi minacciato la sopravvivenza di questi animali fino ad oggi. Gli animali hanno avuto questo status dal 2010.